mercoledì 29 febbraio 2012

Il Carnevale di Nizza (la battaglia dei fiori)




Anche quest'anno non abbiamo voluto perderci il favoloso spettacolo della Battaglia dei Fiori a Nizza.
Con i bimbi già abbigliati a dovere siamo partiti in tarda mattinata per recarci nella città natale di Garibaldi.

Ecco la mia spagnolita



e il mio, già citato, principe ranocchio (qui in versione "light" e cioè con il solo mantello double-face)


Con l'usuale combriccola abbiamo pranzato (al volo) e poi, canticchiando "la rana in Spagna gracida in campagna", ci siamo recati sulla Promenade des Anglais per assistere alla sfilata dei carri fioriti e delle altre attrazioni.


Già lo scorso anno avevo potuto apprezzare queste figure volanti, che venivano via via abbassate sulla folla tra il "terrore" generale.





I bambini si sono divertiti un mondo cercando di accapparrarsi la maggiore quantità possibile di fiori, tra quelli lanciati dalle miss sui carri.



Sentivo i miei figli supplicare queste bellissime ragazze in francese, indottrinati dal figlio parigino (e perfettamente bilingue) di nostri amici.


Ecco il nostro bottino floreale.






Alla fine ero talmente spossata che non ho avuto nemmeno la forza di fare due acquisti (nonostante una capatina da Comptoire de Famille!).
Ma presto tornerò! Ah, se tornero!

Ciao.
Silvia

lunedì 27 febbraio 2012

Un giardino da sogno.



Con l'arrivo della bella stagione è inevitabile il desiderio di vivere maggiormente all'aria aperta, magari nel proprio giardino adeguatamente attrezzato per assaporare momenti di puro relax.



Poter spalancare le finestre sul verde e sentire il profumo dei fiori (adoro il gelsomino!) mi da una forte sensazione di benessere.





Tra i progetti per la primavera, quello di ridipingere, questa volta in bianco, le sedie del giardino...



...acquistare finalmente la tanto agognata amaca..



...e dotarsi di originali contenitori per piante....




Invece la casetta in legno per i bambini dovrà sicuramente attendere.


Una valida alternativa potrebbe essere la roulotte gitana vintage da piazzare in giardino. Tra l'altro non necessiterebbe nemmeno di licenza edilizia
E poi quanto mi ricorda quella della Fata Turchina nel parco di Pinocchio a Collodi!



Mi piacerebbe riuscire a conferire al giardino un carattere riconoscibile e originale


anche se non disdegnerei affatto una bella e comune bordura con cespugli di lavanda



E' inoltre mio desiderio riuscire (un giorno) ad avere una cucina esterna, con tanto di barbeque e forno a legna




E infine: vorrei che le rose inglesi che ho acquistato alcuni anni or sono, crescessero rigogliose insieme alla vite sulla struttura in ferro ad archi, così da rendere il giardino allegro anche nei giorni di pioggia.



E voi che giardino sognate?

Ciao e buona settimana.
Silvia

Immagini da Tumblr e Pinterest

venerdì 24 febbraio 2012

i-Kitchen!!!!



Ecco la copertina!
Non vedo l'ora di poterlo sfogliare, di sentire il profumo delle sue pagine, di provare le sue ricette, di regalarlo....

Non sapete di cosa si tratta ? Ma è i-Kitchen, un libro di ricette tranquille per ragazze e ragazzi scatenati!

Le ricette sono quelle delle bloggers (ma non solo), che hanno raccolto l'invito di Patrizia del blog La
Melagranata, a "donare" una ricetta per sostenere (tramite la vendita del libro) i bimbi della Casa-Famiglia Gulliver di Rocchetta Vara, duramente colpita dall'alluvione dello scorso autunno.

Qui avevo già parlato dell'iniziativa.

Sono molto fiera di avere contribuito, nel mio piccolo, alla realizzazione di questo progetto.
Un ringraziamento colmo di ammirazione a Patrizia, alla sua intraprendenza, alla sua concretezza.


Il libro per ora è prenotabile solo sul sito dell'editore


Spero che non vorrete fare a meno di questo volume, di queste oltre 250 ricette piene d'amore e di speranza per ragazze e ragazzi scatenati.

Lasciatevi travolgere da questa valanga d'amore. Anzi,  fatene parte.

Silvia



mercoledì 22 febbraio 2012

Kitchens: bohemien or shabby?

Foto da Pinterest

Durante i consueti viaggi nel web alla ricerca di ispirazione mi è sorto un quesito: che differenze ci sono tra lo stile shabby  e lo stile bohemien? Che siano la stessa cosa?
Se qualcuno ha delle risposte o un'opinione in merito si faccia cortesemente avanti.


Foto da tiniwhitedaisies.tumblr

La cucina della prossima foto, forse, è un po' più industrial chic...o che altro?



E che dire dello stile di Katrin Arens, che usa tavole grezze da cantiere e pallets per creare i suoi mobili?
Ricordo di avere visto anni fà su Sky in "Fuga dalla città" una puntata sulla sua casa sulle sponde dell'Adda (se ve la siete persa penso possiate trovarla su youtube). 



La prossima foto secondo me è più bohemien che shabby




mentre questa è decisamente più shabby


anche questa


Mentre la seguente ha un'aria decisamente più bohemien.


Forse lo stile shabby fa un maggiore uso del bianco e quello bohemien è un po' più casuale...oppure?

Ciao.
Silvia

Fonte delle altre foto: lamaisonboheme.blogspot.com

lunedì 20 febbraio 2012

Compleanno a Carnevale

Semplici e allegre golosità per il mio principe ranocchio(oggi e' andato all'asilo così mascherato) per i suoi 6 anni (ieri).
Trovo questa maschera molto adatta al mio baldo e buffo principino. Speriamo che rimanga sempre così: un po' principe e un po' ranocchio, sempre spiritoso e...valoroso!
A presto.
Silvia

sabato 18 febbraio 2012

Mi si è accesa una lampadina!

Foto da Pinterest


Per la serie "non si butta via niente" ecco come riutilizzare delle vecchie lampadine fulminate.

E per creare delle lampade inconsuete? Semplice



Foto da Pinterest


Basta usare delle vecchie tazze spaiate!

Ciao e che il week-end vi porti consiglio (anche a me!)

Silvia

mercoledì 15 febbraio 2012

martedì 14 febbraio 2012

Ah, l'amour!!!



Come si vede che si sono appena sposati!!!

Felice festa a tutti!

Ciao
Silvia

lunedì 13 febbraio 2012

Colpo di genio: la chiave.

da Pinterest

Una confezione di bolle vintage? La chiave...è semplice!!!




Foto da Pinterest



A presto.
Silvia
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...