venerdì 13 gennaio 2012

IL Piano Ferie



Ormai è matematico: quando parte il conto alla rovescia di fine anno, la mia mente comincia a pensare alle vacanze, ai luoghi che mi piacerebbe visitare nel nuovo anno.

A dire il vero questa volta l'idea mi è balenata già prima di Natale quando al TG ho sentito menzionare una crociera di tre mesi intorno al mondo.

Certo,  l'ideale sarebbe trascorrere così i tre mesi di vacanze estive scolastiche, con i miei bambini e mio marito. Basterebbe prendersi una bella aspettativa et voilà.

Anzi, già che ci siamo, nei tre mesi in cui la casa rimarrebbe libera, potremmo farla finalmente ristrutturare, affidando tutti i (miei) progetti e le (mie) richieste ad un direttore lavori efficientissimo e ad imprese iperaffidabili. Quanto sarebbe bello tornare e dover solo disfare le valigie! Godersi finalmente il parquet everywhere, i serramenti ed i bagni nuovi! La cucina al posto della veranda e la sala da pranzo al posto della camera di mia figlia,  e quest'ultima al posto dell'attuale cucina! (Hai detto niente!)

La (dura) realtà è invece che dovrò contrattare con i miei colleghi per riuscire a piazzare al meglio i mei 30 giorni o giù di lì.
Penso di essere l'unica dei dipendenti ad essere contenta che l'azienda ci costringa a consegnare il piano ferie entro il 30 marzo, così posso avere quanto prima qualche dato in più sulla cui base organizzarmi.

Ad oggi il mio Piano Ferie (con le maiuscole) lo vedrei volentieri così:


3/4 giorni in primavera (aprile/maggio): visita ad una città d'arte.
Quest'anno la città prescelta dovrebbe essere, sentito anche il consorte, Roma.




Una  settimana di luglio:  Crociera sul Mar Baltico 


Stoccolma




Helsinki




San Pietroburgo




Tallin





Copenhagen



In cambio della crociera potrei anche "accontentarmi" di un soggiorno di qualche giorno a Copenhagen.



 
Due settimane tra fine luglio e inizio agosto: montagna


 


Fine agosto/inizio settembre: vacanza francese

Negli ultimi due anni nel periodo suddetto abbiamo girato un pochino la Provenza. Tre anni fà invece siamo stati a Parigi. E' lì che mi piacerebbe tornare. Chissà che non si riesca finalmente a visitare la reggia di Versailles!



Poi, come dicevo all'inizio, cercherò piazzare qualche giornata qua e là: sicuramente un paio di lunedì per andare a Nizza al mercatino dell'antiquariato (e non solo) e poi qualche venerdì per andare a Milano per il week-end. Lo so che fa strano, ma noi siamo un caso particolare!

Mentre scrivevo il post sarei voluta scendere in mille dettagli, fare mille digressioni, ma si è fatto tardi...magari farò una serie di post più dettagliati man mano che il progetto o (meglio) il sogno prende forma.
E a voi dove piacerebbe andare?

Buon fine settimana
Silvia


(Foto dal web)

15 commenti:

  1. ciao Silvia, mi piace questo piano vacanze. Sono anni che vorrei andare a Stoccolma e in Francia ormai sono di casa.
    buona giornata
    sabina

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Eh si, due bionde a Stoccolma sarebbero proprio di casa!

      Elimina
  2. mi sembri me!!! con la differenza che io viaggio sempre solo con la fantasia..(a dire il vero ultimamente le mie piccole vacanzine le ho fatte)la crociera la approvo totalmente saluti marina

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ah perché secondo te io riuscirò a fare tutte ste vacanze? Ma figurati!
      Ciao.

      Elimina
  3. Ciao silvia,i tuoi progetti per le ferie sono favolosi....io me ne vorrei andare in viaggio in Provenza, e girare tutti i mercatini e fare man bassa di tutto!!!!Lo realizzero'?Chissa'!!!!Un bacione a te!
    Cri.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Fattibilissimo! Sono certa che ce la farai!

      Elimina
  4. non male come piano! Io invece quest'anno temo che il mio piano sia molto ristretto :(
    tutto dipende dalla casa di Nizza, se la affitteremo per il prossimo anno, causa costi ormai insostenibili, mi cucco Milano e buonanotte
    La crociera nordica dev'essere notevole, anche se il mio timore sarebbe quello di dover passare più tempo sulla nave che a terra...
    buon fine settimana!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mah, di solito si viaggia di notte e di giorno si fanno le escursioni. Mi preoccupa di piu' il volo per arrivare al porto di partenza!
      Ma nel tuo blog hai messo le foto della casa di Nizza? Perché vedendo quelle della dimora milanese se tanto mi da tanto...
      Ciao.

      Elimina
  5. woww!!!! che vacanzone
    io ogni anno riesco a dedicarmi solo un po' di campagna!
    vorrà dire che girerò il mondo con i tuoi reportage... ne farai vero?
    a presto
    simonetta

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Speriamo di fare almeno qualche viaggio di questa ambiziosa lista e relative foto!
      A presto.

      Elimina
  6. si si si stoccolma e copenaghen città spettacolari che ho molto amato. Invio il fatto che abitando al mare non devi sacrificare le vacanze per farle appunto al mare, ma puoi dedicarti a tanti luoghi diversi. Piano ferie? Ma da noi arriva non si sa mai quando e alla fine ci sono sempre i soliti privilegiati del cavolo. Per me per ora zero programmi. baci

    RispondiElimina
    Risposte
    1. In realtà vado pochissimo in spiaggia e il mio colorito grigio verdognolo lo testimonia. I miei figli si godono il mare grazie alle scuole estive e perciò, come dici tu, possiamo fare le vacanze altrove.
      Un bacione

      Elimina
  7. Alla luce degli ultimi avvenimenti, sempre sicura di andare in crociera? Che terrore!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sicurissima. Penso che sia un evento più unico che raro.
      A tra poco.

      Elimina
  8. Niente male come piano ferie! Io credo che noi torneremo (finalmente!) in Inghilterra e poi qui in Italia mi piacerebbe visitare l'Umbria, che non ho mai visto..passando per la Toscana, ovviamente ;)
    Bacini
    paola

    RispondiElimina

Grazie per avermi dedicato un po' del tuo tempo.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...